Al momento stai visualizzando Malattie trasmesse dalle zanzare

Malattie trasmesse dalle zanzare

Quando si pensa alle zanzare, la prima cosa che viene in mente è il prurito intenso causato dalle loro punture. Tuttavia, il fastidio legato ai morsi delle zanzare non è l’unico motivo per temere le infestazioni di questi insetti. È risaputo infatti che alcune specie di zanzare possono trasmettere malattie e virus pericolosi sia all’uomo che agli animali. Ma quali sono le malattie trasmesse dalle zanzare? E quali sono le specie più pericolose? Proseguendo la lettura, potrai conoscere la risposta a questa e a molte altre domande relative alle zanzare.

Conoscendo meglio i pericoli che può nascondere questo infestante, sarai sicuramente più preparato per combatterlo! 

Malattie trasmesse dalle zanzare in Italia

Il clima mite che caratterizza il nostro Paese favorisce la sopravvivenza e lo sviluppo delle zanzare praticamente in quasi tutte le regioni italiane. A motivo dei recenti cambiamenti climatici e del conseguente aumento delle temperature, le infestazioni di zanzare continuano ad aumentare anno dopo anno. Ad oggi, si contano oltre 60 specie di zanzare in Italia, e di queste una delle più aggressive e temute è la famosa Zanzara Tigre.

Negli ultimi anni, sono stati segnalati in Italia alcuni casi isolati di Malaria, Febbre Dengue, Febbre gialla e Chikungunya.

Comunque, la buona notizia è che si è sempre trattato di casi isolati, che non si sono diffusi in maniera estesa. La maggior parte delle volte infatti, queste persone hanno contratto le malattie trasmesse dalle zanzare in altri Paesi, e, inconsapevolmente, al loro rientro le hanno importate in Italia.

In questi casi specifici, una diagnosi precoce permette di individuare il trattamento terapeutico più efficace e di evitare che il soggetto malato contagi altre persone.

Possiamo dire quindi nel nostro Paese il rischio di contrarre malattie trasmesse dalle zanzare è piuttosto limitato.

Ad ogni modo, è fondamentale non abbassare mai la guardia e adottare tutte le possibili misure preventive per proteggersi da questi pericolosi insetti.

Vedi Anche:  Come curare le punture di zanzare nei bambini?

Che dire invece del resto del mondo? Quali sono le malattie trasmesse dalle zanzare all’uomo? Scoprilo proseguendo la lettura!

Malattie trasmesse dalle Zanzare tigre

Le “tigri” sono tra le zanzare più odiate a motivo della loro aggressività e delle loro punture particolarmente pruriginose. A differenza di molte altre specie, le zanzare tigri possono pungere la pelle dell’uomo anche di giorno, e non solo durante le ore notturne. Inoltre, questa zanzara è estremamente vorace e tende a pungere in maniera insistente la pelle dell’uomo.

Comunque, il forte prurito provocato dai loro morsi non è l’unica ragione per temerle.

 

Foto Zanzara tigre

Zanzara tigre

La malattia infettiva conosciuta con il nome di “Virus Dengue” viene trasmessa principalmente proprio da questa specie di zanzara. Attualmente la Febbre Dengue è diffusa in oltre 100 paesi, in particolare nelle aree tropicali, sub tropicali ed equatoriali del nostro Pianeta. Ogni anno circa 390 milioni di persone si ammalano di questo virus.

Ma quali sono i sintomi più comuni di questa malattia? Solitamente i soggetti contagiati presentano febbre, dolori muscolari e articolari, cefalea ed eruzioni cutanee simili a quelle del Morbillo.

La maggior parte delle persone che contraggono il virus guariscono in tempi piuttosto brevi. Tuttavia, in alcuni casi la malattia può provocare sintomi più gravi, tra cui la febbre emorragica. Grazie ad una diagnosi precoce e ad un trattamento terapeutico tempestivo, è possibile evitare che i sintomi si aggravino ulteriormente.

Fortunatamente questa malattia non si è mai diffusa nel nostro Paese. Sono stati segnalati soltanto alcuni soggetti contagiati che rientravano da viaggi all’estero. Quindi, se vedi una zanzara tigre che si avvicina alla tua pelle, non farti prendere dal panico! Anche se dovesse pungerti, il rischio di contrarre una malattia è davvero molto basso.

Malattie trasmesse dalle Zanzare Anofele

L’Africa, l’Asia e il Sud America sono i continenti in cui la Malaria si è diffusa maggiormente. Comunque, a motivo dell’aumento dei viaggi intercontinentali, negli ultimi anni sono stati segnalati diversi casi anche in Europa.

Ma come si manifesta questa malattia? I sintomi tipici sono la febbre, i brividi, un aumento della sudorazione e il vomito. Inoltre, molti soggetti manifestano sintomi come la diarrea e la tensione muscolare.

Purtroppo, nei casi più gravi questa malattia può avere conseguenze letali. Ciò nonostante, attualmente esiste una profilassi farmacologica molto efficace, utile sia per prevenire che per curare la Malaria.

Le zanzare trasmettono malattie? La Febbre gialla

La zanzara appartenente alla specie Aedes è la responsabile delle trasmissione della malattia infettiva conosciuta con il nome di “Febbre gialla”. In passato questa malattia era diffusa soprattutto in America Latina, dove fece scoppiare numerose epidemie. Negli ultimi anni invece si è riscontrato un aumento di casi anche in Africa e in Sud America.

La Febbre Gialla è un virus che colpisce principalmente l’uomo e la scimmia. Viene trasmesso attraverso la puntura di una zanzara infetta, e una volta che colpisce le cellule del fegato, può provocare una grave insufficienza epatica, responsabile del tipico colore giallastro della pelle.

In molti casi comunque la Febbre gialla non provoca la comparsa di reazioni gravi, ma soltanto i tipici sintomi dell’influenza.

 

Foto zanzara Aedes

Zanzara Aedes

Malattie trasmesse dalle zanzare ai cani

Da questo articolo abbiamo compreso che le zanzare possono trasmettere all’uomo diverse malattie pericolose, tra cui la Malaria, la Dengue e la Febbre gialla. Che dire invece dei nostri amici a 4 zampe? Anche i nostri amati animali possono contrarre queste malattie? La buona notizia è che i cani e i gatti non possono essere attaccati da queste pericolose malattie. Solo gli esseri umani e le scimmie infatti, sono potenziali ospiti di questi virus. Tuttavia, questo non significa che le zanzare non siano pericolose per i cani.

La dirofilariosi, chiamata comunemente “dirofilaria”, è una malattia parassitaria trasmessa principalmente dalle zanzare tigri. 

Quando un cane viene punto da una zanzara infetta, i vermi immaturi del parassita entrano all’interno del suo corpo e si spostano attraverso il flusso sanguigno in altre parti del corpo. Dopo un periodo di circa 100 giorni, le larve raggiungono l’età adulta e si stanziano nella zona del cuore e dei polmoni. 

Il cane malato può manifestare i primi sintomi anche dopo diverse settimane dall’infezione.

I sintomi più comuni sono:

  • Tosse e mancanza di respiro
  • Perdita di peso e mancanza di appetito
  • Aumento del battito cardiaco
  • Sanguinamento dal naso o dalla bocca
  • Debolezza e stanchezza 
  • Svenimenti

Se hai notato che il tuo cane manifesta uno di questi sintomi, ti suggeriamo di recarti il prima possibile dal tuo veterinario di fiducia! In questo modo, il medico potrà stabilire se il tuo cane è stato davvero colpito dalla “filaria” e suggerirti il trattamento terapeutico più indicato.

Abbiamo compreso quindi che le zanzare portano malattie sia all’uomo che agli animali. Se desideri proteggere te e i tuoi cari da questo fastidioso infestante, non esitare a contattarci per richiedere un intervento di Disinfestazione zanzare professionale! Il nostro team di disinfestatori esperti sarà felice di aiutarti a vincere finalmente la tua battaglia contro le temute zanzare!